ISISS - Homepage

Presidenza e amministrazione
Via Martiri di Cefalonia 14 
43017 San Secondo (PR)
Tel: 0521/871536-871593
Fax:0521/871586
Email:PRIS00200Q@istruzione.it
Email:info@poloagroindustriale.gov.it

PEC:pris00200q@pec.istruzione.it
Vedi Mappa
separatore

ITIS - G.Galilei

Via Martiri di Cefalonia 14
43017 San Secondo P.se (PR)
Tel:0521871536 - 0521871593
Fax:0521871586
Email:itis@poloagroindustriale.gov.it
Codice meccanografico: PRTF002018
Vedi Mappa

separatore

ITAS - F.Bocchialini

Viale Piacenza 14
43126 Parma (PR)
Tel:0521995616
Fax:0521982144
Email:itas@poloagroindustriale.gov.it
Codice meccanografico: PRTA00201G
Vedi Mappa

Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità – LTO

 

 

FOOD FARM 4.0 “Dalla Terra alla Tavola”: obiettivi e impegno finanziario

 

Il D.M. 657 del 4 settembre 2015 del MIUR ha previsto un bando per il finanziamento di Laboratori territoriali per l’occupabilità rivolto agli Istituti scolastici del I° e II° ciclo d’Istruzione.

http://www.istruzione.it/scuola_digitale/prog-laboratori-territoriali.shtml

http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/ministero/cs070915

I laboratori sono pensati come luoghi di incontro tra professioni attuali e del futuro, di sperimentazione e di pratica dell’innovazione in tutte le sue espressioni (tecnologica, sociale e individuale). I laboratori propongono il coinvolgimento sia degli studenti inseriti nei percorsi formali di formazione, sia dei cosiddetti NEET (Not engaged in education, employment or training) e sono finalizzati a favorire la conoscenza l’inserimento e il reinserimento dei giovani nel mondo del lavoro mediante la valorizzazione delle specificità e delle vocazioni territoriali. Nel territorio della provincia di Parma il settore agroalimentare riveste un’importanza riconosciuta, infatti il territorio provinciale viene spesso citato come la Food Valley Italiana e da poco siamo stati riconosciuti dall'UNESCO "Città creativa per la Gastronomia". La continua evoluzione del mercato ha creato la necessità di formare figure tecniche allineate con le esigenze del territorio.

Per questo si è pensato di realizzare un laboratorio territoriale per l’occupabilità denominato FOOD FARM 4.0 “Dalla Terra alla Tavola”, per costituire un luogo di incontro, di sperimentazione, di ricerca tra Scuola, Impresa e Territorio.

Il nostro progetto mette in rete quattro scuole superiori che hanno “mission” formative diverse (Trasformazione agroalimentare; Meccanica agroalimentare; Analisi microbiologiche; Enogastronomia; Food Design ) che nel progetto rappresentano l’intera filiera agroalimentare “Dalla Terra alla Tavola”.

La rete è composta dal Polo scolastico agroindustriale ISISS“Galilei-Bocchialini” (scuola capofila), l’Istituto Alberghiero “Magnaghi” di Salsomaggiore, l’Istituto Tecnico Industriale “Berenini” di Fidenza e il Liceo Artistico “Toschi” e due scuole del I° ciclo Istituto Comprensivo di San Secondo e Istituto Comprensivo di Sissa e Trecasali (totale 6000 studenti).

Il progetto è stato presentato al MIUR, con la partnership di sette Consorzi che operano sul territorio (Parmigiano, Prosciutto, Vini doc, Culatello, Suino Nero, Agrario e Fitosanitario), quattro Comuni (Parma, Salsomaggiore, Fidenza e San Secondo), della Provincia di Parma, la Regione Emilia Romagna, dell'Università di Parma (Dipartimento di Economia, Scienze degli Alimenti e Bioscienze), della Stazione Sperimentale delle Conserve, della Fondazione ITS Tech&Food, di Enti di Formazione (Cisita, Agriform e Formafuturo), della Cooperativa sociali Eidè, della Fondazione Bizzozero, della Coldiretti, di Confagricoltura, di Confindustria, della Camera di Commercio e di molte importanti imprese del territorio (Barilla, Parma Corte alimentari, Agugiaro Figna, Opem, Galloni, Stern Energy) e l’associazione di imprese di “Parma io ci sto”.

Il progetto ha come fine la realizzazione di un laboratorio con all'interno tre impianti pilota per le trasformazioni agroalimentari (conserve alimentari, prodotti caseari a filiera corta e panificazione), una linea per il confezionamento e un laboratorio per le analisi chimiche.

Il “FOOD FARM 4.0” sarà un luogo aperto alle scuole della rete, agli Enti di Formazione, ai Centri di ricerca, all’Università, all’ITS e alle imprese del territorio con la finalità di stimolare la crescita professionale, le competenze e l’autoimprenditorialità degli studenti coinvolti coniugando insieme innovazione, istruzione, inclusione. Il laboratorio potrà essere un punto dove acquisire abilità e conoscenze specifiche per avviare una attività e sperimentare la fattibilità di progetti ed idee innovative. Inoltre, vista la possibilità delle piccole aziende agroalimentari di utilizzare il “FOOD FARM 4.0” come proprio ambiente di lavoro dove effettuare lavorazioni, potrebbe anche diventare un punto di incontro tra imprese e giovani. La sede del Laboratorio dovrebbe trovare collocazione in un immobile attualmente in disuso di proprietà del Polo scolastico agroindustriale situato in Fraore (Parma). L’immobile è stato donato all’Istituto Agrario nel 2008 da persone che credevano nella mission della scuola.

Il Progetto è risultato vincitore del Bando ed ha ottenuto il finanziamento di 750.000 euro dal MIUR  In Emilia Romagna sono risultati vincitori solo quattro progetti (58 in tutta Italia) e il nostro è l’unico nel settore Agroalimentare.

Il progetto ha poi avuto il sostegno di diversi soggetti privati che hanno fatto donazioni sia con modalità School Bonus che direttamente alla scuola capofila per poter completare la ristrutturazione dell’immobile sede del laboratorio e per l’allestimento delle linee produttive e delle attrezzature.

BANDI DI GARA E CONTRATTI - GAZZETTA AMMINISTRATIVA

BANDI DI GARA E CONTRATTI - ARGO

      LOGO POLOS GOT TALENT ultima

calendar drive
   
gmail 256 chromebook

 

Polo - Accesso Amministrazione Trasparente

Polo Agro Industriale - AT Gradatuoria d'Istituto ATA

icona bacheca sindacale modificata

Polo Agro Industriale - www.cliclavoro.gov.it